Rimborso volo cancellato

Quando una compagnia cancella un volo hai diritto a un rimborso volo cancellato (normativa UE), ma non se la cancellazione dipende da circostanze straordinarie.

Rimborso per volo cancellato

È possibile ottenere dalle compagnie aeree un risarcimento volo cancellato fino a € 600 ai sensi della normativa dell’UE

L’annullamento del volo può mettere in difficoltà qualsiasi passeggero sconvolgendo i piani di viaggio con conseguenze che possono essere davvero gravi. È una delle cose più frustranti che ogni viaggiatore aereo possa provare. Un appuntamento importante può saltare, un’ottima opportunità può essere messa in pericolo.

Quando una compagnia aerea cancella un volo, è possibile avere diritto al risarcimento ai sensi del Regolamento UE CE 261, a condizione che non sia stato annullato a causa di circostanze straordinarie o di situazioni che sfuggono al controllo delle compagnie aeree.

Cosa fare in caso di volo cancellato?

Se il volo viene cancellato senza un preavviso di almeno 14 giorni, è possibile chiedere alla compagnia aerea un risarcimento fino a € 600 come da Regolamento UE 261/2004.

Non è necessario essere cittadini dell’UE per chiedere il risarcimento per un volo cancellato. È sufficiente che la partenza avvenga da qualsiasi aeroporto dell’UE (con qualsiasi compagnia aerea), o che l’arrivo sia avvenuto in qualsiasi aeroporto dell’UE e che il volo sia prenotato con una compagnia aerea registrata nell’UE.

Tuttavia, tieni presente che se hai usufruito del volo sostitutivo o di un trasporto alternativo, che ti porta alla destinazione finale in orario, non è possibile richiedere rimborsi o risarcimenti.

Ad esempio, se hai prenotato un biglietto con i voli Ryanair e il tuo volo è stato ritardato di 3 ore a destinazione, puoi richiedere un rimborso di denaro fino a 250 euro.

Diritti in base alla norma UE 261 per le cancellazioni di voli

Secondo il Regolamento dell’Unione Europea, CE 261/2004, i passeggeri aerei hanno diritto a un risarcimento compreso tra € 125 e € 600 per cancellazioni di voli senza un preavviso di almeno 14 giorni. L’importo della compensazione varia in base alla distanza del percorso e alla durata del ritardo.

Per cancellazioni dell’ultimo minuto, o se non ti è stato comunicato prima, puoi chiedere un rimborso per volo cancellato del costo del biglietto, che dovrebbe essere accreditato entro 7 giorni lavorativi. Oppure la compagnia aerea deve fornire un volo sostitutivo per destinazione finale secondo le tue necessità.

Probabilmente verrai reindirizzato su un volo operato dalla stessa compagnia aerea o da una compagnia aerea partner. Se i voli riprogrammati accumulano un ritardo di più di 2 ore alla destinazione finale, potresti avere diritto al risarcimento ai sensi del Regolamento UE 261.

Non hai diritto al risarcimento se…

  • hai raggiunto la tua destinazione finale in tempo
  • sei stato informato 14 giorni prima della data di partenza prevista, ma comunque puoi chiedere il rimborso del biglietto
  • ci sono circostanze straordinarie come il maltempo o problemi di sicurezza, che sfuggono al controllo delle compagnie aeree.

Hai diritto al risarcimento se il volo riprogrammato ha un ritardo all’arrivo superiore alle 2 ore. Qui sotto ci sono le situazioni in cui puoi chiedere un risarcimento volo cancellato…

Arrivo e partenzaCompagnia UECompagnia non UE
1. Volo in partenza da un aeroporto dell’UE e arrivo all’interno dell’UE
2. Partenza del volo da un aeroporto dell’UE e arrivo al di fuori dell’UE
3. Partenza del volo da un aeroporto non UE e arrivo in un aeroporto dell’UENo
4. Partenza al di fuori dell’UE e arrivo al di fuori dell’UENoNo

Le regole per richiedere un risarcimento sono a volte complicate. Esistono altre regole che consentono alla compagnia aerea di ridurre l’importo del risarcimento fino al 50%. Se non sei così esperto, non c’è problema. Qui ti aiutiamo a comprendere i tuoi diritti.

1: Se il tuo volo viene cancellato da 0 a 7 giorni prima della partenza:

Se il tuo volo è stato cancellato meno di 7 giorni prima della partenza prevista, ma la compagnia aerea ti ha offerto un trasporto alternativo, che ti porta alla destinazione finale oltre l’orario previsto, puoi richiedere un risarcimento.

Controlla la tabella qui sotto per conoscere l’importo che puoi richiedere:

Distanza rottaDurata del ritardoRisarcimento
<1.500 km

Partenza – almeno 1 ora prima e

arrivo – fino a 2 ore dopo

€125
Arrivo: almeno 2 ore di ritardo€250
1.500 km – 3.500 km

Partenza – almeno 1 ora prima e

arrivo – fino a 3 ore dopo

€200
Arrivo – almeno 3 ore dopo€400
3.500 km

Partenza – almeno 1 ora prima e

arrivo – fino a 4 ore dopo

€300

2: Se il tuo volo è stato cancellato tra 7 e 14 giorni prima della partenza:

Distanza rottaDurata del ritardoRisarcimento
<1.500 kmPartenza – 2 ore o più prima e arrivo – 2 ore dopo€125
Arrivo – 4 ore o più dopo (oppure)
Partenza – 2 ore o più prima e arrivo – 2 ore o più tard
€400
Oltre 1500 km e all’interno dell’UE (I)€250
1.500 km – 3.500 kmPartenza – 2 ore o più prima e arrivo – 3 ore dopo€200
Arrivo – 4 ore o più dopo (oppure)
Partenza – 2 ore o più prima e arrivo – 2 ore dopo
€400
3.500 kmPartenza – 2 ore o più prima e arrivo – 4 ore dopo€300
Arrivo – 4 ore o più dopo€600

3: Sei stato informato della cancellazione del volo 14 giorni prima della data di partenza del volo

Ai sensi del Regolamento CE 261/2004, non hai diritto al risarcimento se sei stato informato della cancellazione del volo almeno 14 giorni prima della partenza prevista.

Ti preghiamo di notare che non riceverai alcun risarcimento se il tuo volo ritarda o viene annullato a causa di circostanze eccezionali (come terremoti, eruzioni vulcaniche, scioperi).

Tuttavia, hai diritto al risarcimento in caso di problemi tecnici e se l’annullamento è avvenuto meno di 14 giorni prima (vedi la tabella sopra).

Cosa succede se il mio volo viene cancellato a causa del maltempo?

Le cancellazioni dei voli possono essere dovute a numerose ragioni. Le cattive condizioni atmosferiche, le cause di forza maggiore, uragani o tsunami non sono il controllo delle compagnie aeree. Pertanto nessun risarcimento può essere richiesto in circostanze straordinarie, che sfuggono al controllo delle compagnie aeree.

Se si apprende che altre compagnie aeree hanno mantenuto l’operatività in quelle condizioni meteorologiche, potresti avere diritto a un risarcimento.

Quali sono le circostanze straordinarie?

Circostanze straordinarie sono quelle condizioni, al di fuori del controllo delle compagnie aeree, che causano interruzioni del volo, nonostante l’adozione di misure preventive.

Le seguenti sono le circostanze straordinarie che precludono il risarcimento

  1. “Cause di forza maggiore”, ad esempio un terremoto, un’eruzione vulcanica, maltempo, tsunami, ecc.
  2. Sciopero del personale aeroportuale o del controllo del traffico aereo (ATC).
  3. Problemi tecnici non rilevabili, come un uccello che colpisce il motore dell’aereo.
  4. Disordini politici, attacchi terroristici, ecc.

Cancellazioni dei voli. Posso ottenere il rimborso per volo cancellato?

Se il tuo volo viene cancellato,

  1. Puoi richiedere il rimborso del costo del biglietto aereo (oppure)
  2. Un volo sostitutivo verso la destinazione finale con la stessa compagnia aerea su un altro volo e nella stessa data (oppure)
  3. Volo sostitutivo verso la destinazione finale con la stessa compagnia aerea su un altro volo in una data successiva.

Nota: se scegli la seconda opzione, la compagnia aerea dovrebbe fornire i seguenti servizi:

  1. Alimenti e bevande;
  2. Due telefonate, email, messaggi fax;
  3. Sistemazione alberghiera ragionevole nel caso in cui sia necessario un soggiorno di una o due notti.
  4. Servizio di trasferimento dall’aeroporto alla sistemazione.

E’ considerata responsabilità delle compagnie aeree fornire questi servizi per garantire che il viaggio sia sicuro e confortevole.

Se ti è stato offerto un volo alternativo ma questo è stato ritardato all’arrivo, puoi anche richiedere il risarcimento del ritardo del volo ai sensi del Regolamento CE 261/2004.

Puoi utilizzare lo strumento gratuito di calcolo del risarcimento per vedere quanto puoi chiedere alla compagnia aerea per il tuo volo cancellato o ritardato.

ClaimFlights è esperto nel classificare correttamente i problemi tecnici o le cosiddette “cause di forza maggiore” o circostanze eccezionali.

Claim Flights ti aiuta a far valere la tua richiesta di risarcimento per cancellazioni di voli senza complicazioni inutili.

Cose che dovresti fare prima di poter richiedere un risarcimento

Se sei già in aeroporto, ti consigliamo di:

  • Cercare di rimanere sempre vicino al gate. In questo modo puoi sentire chiaramente gli annunci che possono aiutarti a capire il reale stato del tuo volo di linea e scoprire il motivo della cancellazione del volo.
  • Se possibile, raccogli e conserva eventuali comunicazioni stampate. Per poter fornire tutte le prove necessarie della cancellazione del volo.
  • Cerca di effettuare il check-in anticipo. In questo modo puoi provare che eri effettivamente all’aeroporto nel momento in cui il volo è stato cancellato.
  • E (ovviamente) conserva tutti i dati della prenotazione e la fatturazione. E’ E’ importante che tu conosca almeno il numero della tua prenotazione.

Come possiamo aiutarti per il tuo reclamo?

Ti supportiamo nel portare avanti la tua pratica con un servizio disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ti forniamo un’interfaccia utente completa che ti consente di completare la procedura di reclamo in pochi minuti.

Molte persone sono convinte che le possibilità di vincere contro una compagnia aerea siano remote ma noi di ClaimFlights possiamo provare il contrario. I nostri specialisti hanno tutte le competenze per richiedere un risarcimento per i passeggeri lasciati a terra.

Perché sceglierci?

ClaimFlights lavora sulla base del principio “nessun successo, niente pagamento” . Non addebitiamo alcun costo aggiuntivo per i nostri servizi. Il nostro obiettivo principale è quello di aiutare i passeggeri rimasti a terra e tutti i nostri utenti ricevono un compenso meritato.

Siamo il miglior sito su internet per fornire informazioni sui diritti per le cancellazioni dei voli. Per i passeggeri che cercano un fornitore di servizi professionale, noi siamo la prima scelta.

Ti forniamo informazioni aggiornate e ti garantiamo di seguirti in tutte le fasi della procedura.

Riceverai il rimborso senza dover investire tempo prezioso e denaro.

A ClaimFlights, ti aiutiamo a far valere i tuoi diritti senza complicazioni inutili.

Ti offriamo il miglior servizio per trattare con compagnie aeree di tutta Europa e ti garantiamo una procedura senza problemi per ottenere una compensazione pecuniaria.

Calcolatore di risarcimento del volo

Alcuni viaggiatori aerei hanno difficoltà a capire esattamente che risarcimento possono richiedere alla compagnia aerea.

Con il nostro calcolatore del risarcimento del volo, puoi facilmente calcolare l’importo totale ed evitare di fare confusione in seguito. Devi solo inserire il numero del volo e la data del volo.

Una volta inseriti i dettagli, ti mostreremo più informazioni in modo che tu possa comprendere appieno i fatti reali sul tuo volo cancellato. Per evitare difficoltà nel rilevamento dei dati, fornisci sempre informazioni corrette.

Domande frequenti

1: cosa fare quando il tuo volo viene cancellato?

In caso di cancellazione del volo, ogni passeggero ha diritto a richiedere il rimborso del prezzo del suo biglietto o la nuova prenotazione su un altro volo

Ci sono alcune azioni o passaggi che devi compiere per far valere i tuoi diritti…

  • Contatta l’assistenza clienti della compagnia aerea e chiedi loro di riproteggerti su un altro volo
  • Ottieni l’accesso gratuito al sito web della tua compagnia aerea o ai social media mentre sei in aeroporto
  • Chiedi alla compagnia aerea di pagare pasti e bevande
  • Richiedi una sistemazione in hotel, se il volo sostitutivo supera le 5 ore o parte il giorno successivo
  • Conserva le ricevute se il tuo volo cancellato finisce per costare qualche soldo in più
  • Non firmare nulla e non accettare alcun voucher
  • Stai calmo e sii gentile con lo staff della compagnia aerea
  • All’aeroporto, chiedi aiuto al personale al gate, queste persone sono responsabili per il trattamento e l’imbarco dei passeggeri
  • Conosci i tuoi diritti e chiedi un risarcimento per la cancellazione della compagnia aerea

2. Cos'è una "cancellazione del volo"?

Ai sensi della normativa dell’UE, un volo è considerato annullato se il volo prenotato non è decollato come precedentemente programmato.

3: Perché i voli vengono cancellati?

Le cancellazioni dei voli si verificano quando la compagnia aerea non opera il volo a causa di un determinato motivo. Ma la compagnia aerea dovrebbe rimborsare il costo del biglietto aereo se il ritardo o la cancellazione è dovuta a una loro colpa, ma non se la causa è al di fuori del loro controllo, come ad esempio condizioni meteorologiche estreme.

4: quale normativa si applica in relazione al risarcimento dei danni per cancellazioni di voli?

In Europa, la normativa CE 261 stabilisce i criteri che devono essere soddisfatti per richiedere un risarcimento.

Se il tuo volo è stato ritardato o annullato, o se ti è stato negato l’imbarco a causa di overbooking o mancato volo in coincidenza, puoi richiedere un risarcimento fino a € 600 dalle compagnie aeree ai sensi della normativa dell’UE.

5. Se una compagnia aerea cancella un volo, quali sono i miei diritti?

Se la compagnia aerea ha cancellato il volo originale senza preventiva informazione, è possibile ottenere un risarcimento.

L’Unione Europea prende atto seriamente del volo annullato dai vettori aerei e ha previsto un adeguato risarcimento ai passeggeri del trasporto aereo.

Secondo la regola EU 261…

Hai diritto al rimborso o alla sostituzione:

  • Puoi richiedere un rimborso completo del costo del biglietto (oppure)
  • Un volo alternativo fino alla destinazione finale con la stessa compagnia sul volo successivo (oppure)
  • Un volo alternativo verso la destinazione finale su un volo successivo secondo la tua necessità, in base alla disponibilità di richiesta di posti e passeggeri.

Hai anche diritto ad assistenza in base al cosiddetto “obbligo di diligenza” che include quanto segue:

  • Chiedi alla compagnia aerea di pagare pasti e bevande
  • Due telefonate, e-mail, fax per la comunicazione
  • Sistemazione in hotel (se il soggiorno diventa necessario)
  • Trasferimento dall’aeroporto alla sistemazione in albergo

6. Quanto risarcimento posso richiedere?

In base al regolamento (CE) n. 261/2004 sui diritti dei passeggeri aerei dell’UE, è possibile richiedere un risarcimento fino a € 600 a persona. L’importo del risarcimento dipende dal ritardo di arrivo e dalla distanza del percorso.

Utilizza il nostro calcolatore del risarcimento per determinare l’importo esatto della somma che puoi chiedere per la cancellazione del volo.

7: Cosa succede se cancello il mio volo?

Se desideri annullare il biglietto aereo prenotato, sei vincolato ai termini e alle condizioni stabilite dalla compagnia aerea al momento della prenotazione.

Ottieni il rimborso del costo del biglietto aereo. Tuttavia, le tasse e spese sono trattenute. Alcune compagnie aeree detraggono le spese di gestione della pratica di rimborso. Ogni compagnia aerea ha una propria politica rispetto alla cancellazione del volo.

Cosa dicono di noi i nostri clienti

Fai la tua scelta per il reclamo

Avvocato

Q
Commissione da 30€ a 520€ + quota di udienza di 30€ a 385€
Q
Rischio di perdere denaro se si perde il caso
Q
Richiede troppo tempo
Q
Risultato imprevedibile

ClaimFlights

R
Nessun rischio di perdita, paghi solo se vinciamo
R
Ti chiediamo solo 2 minuti del tuo tempo
R
Database aggiuntivi e prove legali
R
Esperti con alto tasso di successo

Autonomamente

Q
I reclami dei clienti individuali sono spesso ignorati
Q
Ci vogliono molte ore per fare il reclamo
Q
Basso rischio
Q
Il caso potrebbe finire in tribunale in ogni caso